Il disastro Minzolini-Scodinzolini

TG1 con lo share in caduta libera: il peggiore TG della televisione italiana continua ad accumulare record negativi degli indici di ascolto. Immagino che i picchi più bassi si verifichino durante gli editoriali del Direttore Minzolini-Scodinzolini. Con un impegno da maratoneta e con un atteggiamento da checca isterica da far impallidire Bruno Vespa nei suoi  scatti nervosi, nello strenuo quanto fallimentare tentativo di difendere il suo “azionista di riferimento” Silvio Berlusconi, Minzolini-Scodinzolini ha scritto alcune delle più orrende e disgustose pagine della TV pubblica ed è riuscito a confezionare il più brutto, insulso, vuoto, noioso, squallido, deprimente TG della storia italiana. Ma, nonostante il suo non disinteressato impegno e quello del suo sodale Giuliano Ferrara, anch’egli in crisi di ascolti con il programma-buffonata “Qui Radio Londra”, le azioni dell’azionista di Arcore sono scese ad una velocità maggiore degli indici di borsa.

Di Minzolini-Scodinzolini e dell’elefantino Giuliano Ferrara non importerebbe a nessuno, senonché gli Italiani pagano il canone RAI e quindi anche i loro lauti stipendi. Per tale motivo mi auguro che la RAI, con un sussulto di autonomia e di interesse per il servizio pubblico, rimuova velocemente i personaggi citati. Contemporaneamente auguro a tali eroi della sudditanza estrema, una fertile collaborazione con Emilio Fede, al quale, contrariamente agli ultimi resistenti giapponesi della RAI sulla trincea del berlusconismo,  bisogna riconoscere almeno di non aver mai negato il suo servilismo nei confronti del nano di Arcore.

Che poi Minzolini-Scodinzolini sia stato rinviato a giudizio dalla Procura di Roma per peculato, avendo, pare, effettuato con la carta di credito aziendale in poco più di un anno spese non autorizzate per un importo di 65.000 Euro, è solo il suggello al suo disastro come Direttore del TG1 e come uomo.

Si mandi via il più presto possibile dalla RAI per ridare una parvenza di dignità al servizio pubblico e nessuno abbia a pena il fatto che possa rimanere in mezzo ad una strada, Berlusconi non mancherà certo di ricompensarlo per i suoi inutili quanto vani servigi.

Questa voce è stata pubblicata in Politica, Società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...