Berlusconi Mazziato a Milano

Silvio Berlusconi non riuscirebbe a credere a un responso infausto proveniente dalle urne. Nonostante le elezioni amministrative siano ancora in corso, e lo saranno fino alle ore 15 di domani, il Premier ha confidato oggi ad alcuni sindaci della provincia di Milano quello che, per chi l’ha ascoltato, più che un auspicio è una quasi certezza: il comune di Milano continuerà a essere amministrato dal centro-destra con la riconferma a Palazzo Marino di Letizia Moratti.” (15 maggio 2011)

Vinciamo al primo colpo e la Lega prendera’ tanto. Milano e’ sempre stata del centrodestra e speriamo che lo resti”. Lo ha detto il leader del Carroccio Umberto Bossi arrivando alla scuola elementare ‘Don Orione’ nel quartiere Affori di Milano, vicino alla sede della Lega Nord di via Bellerio per votare alle elezioni amministrative di Milano.” (15 maggio 2011)

Proiezioni risultati di Milano: Letizia Moratti 42%  – Pisapia 47% (16 maggio 2011)

Bene, non è detto che al secondo turno Letizia Moratti non ce la possa fare, può raccogliere i voti dell’UDC, dei finiani, la partita non è ancora chiusa, ma certamente l’affermazione di Pisapia, tacciato falsamente dal sindaco uscente di essere un amico dei terroristi, è certamente una risposta democratica alla becera politica squadrista ed estremista di Berlusconi e della Moratti.

Ma se la Moratti può ancora vincere,  cosa che naturalmente non ci auguriamo,  una cosa è certa, Berlusconi ha perso, lui ci ha messo la faccia, lui ha affermato che le elezioni di Milano avrebbero avuto una valenza nazionale, lui si è candidato a Milano, lui ha voluto il referendum su di sè contando sul fatto che la sua città non l’avrebbe abbandonato, lui ha scagliato una selvaggia offensiva contro la magistratura milanese.

Naturalmente Berlusconi non ne trarrà le conseguenze, il caimano reagirà violentemente come al suo solito, altri difficili momenti attendono il Paese, altre difficili prove attendono la nostra democrazia. Tuttavia il segnale che arriva dal cuore del potere belusconiano è forte, è un segnale che dice che Berlusconi è scaduto, come uno yoghurt dimenticato nel frigo.

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...