Nostra Signora dell’Ipocrisia

Ovvero la Minestra dell’Ambiente 2 (la vendetta)

Eccollà, me l’aspettavo! Una lunga intervista di una pagina sul quotidiano “La Sicilia” in cui la Ministra dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo ci propina la sua minestra di cavoli radioattivi. La Ministra, com’era logico aspettarsi da un politico coerente come lei, fa dietro front sul nucleare in Italia, ma nel farlo, non chiede scusa agli Italiani per le baggianate appena espresse qualche giorno fa sulla necessità di continuare sulla via del nucleare, ma udite udite, se la piglia:

a) con i giapponesi che a dire della Ministra hanno nascosto la portata dell’evento e che l’hanno depistata  (come se non si sapesse che  le centrali nucleari sono pericolose a prescindere e che per averne la conferma non dobbiamo necessariamente registrare decine di migliaia di morti e milioni di contaminati). “Lì c’è l’apocalisse”, afferma la Ministra (cavolo, se ne è accorta, che genio!).

b) col fatto che il governo deve tenere conto che a giugno c’è un referendum che si perderà (ma come, avevate puntato tutto sul mancato raggiungimento del quorum fissando il referendum in estate ed ora ve la fate sotto? ma avete dimenticato che nel referendum del 1997 l’80% dei votanti si schierò contro le centrali nucleari?).

c) con la sinistra che specula sul disastro giapponese, la sinistra che pur di vincere la battaglia sul nucleare farebbe vedere i bambini giapponesi con le croste. “Quelli di sinistra fanno pena e sono cinici” (alla faccia!!! non sono cinici coloro che volevano imporci le centrali in barba alla volontà dei cittadini, sono cinici gli oppositori).

d) con il suo collega ministro Romani che, dice sempre la Ministra, è sparato per il nucleare (Signora Ministra, ma se le ricorda le Sue dichiarazioni di una settimana fa?). La Ministra, poverina, afferma che con il Ministro Scajola si trovava meglio (che dire, complimenti per la preferenza!).

Insomma, la solita minestra all’italiana della Ministra condita di ipocrisia, falsità, pressapochismo, occultamento della verità, opportunismo. Signora Ministra, Lei dovrebbe fare una sola cosa: dimettersi! Non dico che salverebbe la faccia, ormai la faccia l’ha persa, (e capisco pure che nell’epoca del bunga bunga la faccia per un politico italiano non conta più nulla) ma almeno potrà evitare di vergognarsi guardando i suoi figli, (per ora senza croste).

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Nostra Signora dell’Ipocrisia

  1. Pingback: Legittimo Impedimento Denuclearizzato | InChanto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...